martedì 24 novembre 2015

An old pair of shoes that I've grown out


"...Here I am, still I try to find out where I'm really now.
What has been, I have laid it down, forgotten on a shelf.
An old pair of shoes that I've grown out...."

Nei giorni della testa cupa, la cura solita è correre di sfogo. E cosa meglio di una campestre sprint per sfogare rabbie e frustrazioni?
Si corre gommati Continental, tendine a brandelli e thanks but no thanks, quest'anno vediamo di evitare rischi inutili, le chiodate restan nel cassetto, non c'è verso, purtroppo.
Ma il punto è un altro. Per la prima volta, in pieno fuorigiri come a me piace, in questa gara velocissima,  balena il sentore di un  cuore troppo oltre il limite, la sensazione di una rigidezza mai sentita. E anche che forse il gioco è bello, ma poi a casa c'è chi ti aspetta con i suoi dieci anni da trascorrere in serenità.
Sensazioni preziose: che il gioco continui!
  

Nessun commento:

Posta un commento