martedì 1 marzo 2016

Cigar Box Guitar - "Numero Zero" - Capitolo 3

Capitolo 3 - Tutto insieme appassionatamente


Finalmente qualcosa di bello corposo. Mettiamo assieme i quattro pezzi che abbiamo in giro e vediamo un po' le magagne dell' assieme preliminare.

Il manico, come da canovaccio, è passante e fissato con viti alla cassetta. E già qui scopriamo che qualche colpo di  raspa e lima è di rigore, che il manico si appoggia troppo storto alla cassa.



Con un paio di blocchetti avanzati andiamo a chiudere le aperture sui lati corti della cassa. Il piezo invece lo fissiamo già con del biadesivo più o meno nella zona dove poi metteremo il ponte.


Cominciamo poi anche a rimediare alle "cappellate" figlie della fretta: fori vite sbagliati e superfici rovinate sono coperti da piastrine e rondelle avanzate.
 

Delle bussolette, anche queste di riciclo, vengono messe nell'estremità su cui poi monteremo le corde, giusto per proteggere il legno, decisamente troppo "soft".  E sempre per la prova a secco abbiamo trovato delle viti corte per i punti indicatori del 5°, 7°, 9° e 12° tasto; l'effetto non è poi neanche malvagio.



Montiamo infine le meccaniche, giusto per vedere se ci son problemi e chiudiamo la cassetta con delle viti nuove. Una bella carteggiata a gran via via più fine e infine rimontiamo nuovamente il tutto.



Qualche aggiustatina e, più o meno, il mostro prende sempre più forma. Prossimo passo, ormai finale, è quello di definire i tasti....chiodi tagliati? Mha....starem a vedere....

to be continued....

2 commenti:

  1. bellissima...e la cosa che ti invidio d più...il tavolo da lavoro :-)

    RispondiElimina
  2. ...e lo so e me ne sto accorgendo. Avere un luogo per fare lavori vari è un privilegio enorme.....

    RispondiElimina